Visite: 782
Stampa

 BAITA CAI BOVISIO MASCIAGO


La sezione di Bovisio Masciago mette a disposizione dei soci la propria "BAITA", sita a Dosso in val di Scalve, al fine di agevolare il contatto con la natura e la montagna, promuoverne l'interesse e favorire un maggiore spirito di solidarietà tra i soci.

Per maggiori e più dettagliate informazioni quali disponibilità e modalità di accesso, vi aspettiamo in sede il mercoledì o il venerdì sera oppure contattare Marilena al 349.140.8040 oppure telefonare Gigi  al 348.74.50.229. Per e-mail scrivere a lovato-luca-AT-alice.it (sostituire -AT- con @) oppure mari.lucio-AT-alice.it (sostituire -AT- con @).

 

LA BAITA ...

DOVE E'

Istruzioni per arrivare in Baita CAI a Dosso in val di Scalve

Cliccando sull'immagine qui sotto trovi la strada che da Bergamo porta alla nostra Baita CAI, a DOSSO in val di Scalve, visualizzata su Google Maps:

Questo è il dettaglio degli ultimi 3 KM, dal fondo della discesa dal P.so della Presolana  

Il parcheggio si trova a queste coordinate, al KM 2,9 della strada per Borno SP59, dopo un ponte con curva a gomito a destra e prima della chiesetta gialla.
Queste le coordinate per arrivare al parcheggio:

 

COME E'

 


  

DOVE POSSO ANDARE

Ti proponiamo un libretto con le escursioni da fare se "vivi" in baita qualche giorno.  Infatti l'oposcolo si intitola "CAMPO BASE: La BAITA del CAI Bovisio Masciago". 
Vuole essere una piccola guida di 30 escursioni a partire dal nostro avanposto, posizionato nelle "Terre Alte".  

                                                         Allora ... non ci resta che augurarVi ... buone gite.

  

 

  

 

REGOLAMENTO

Cliccando sull'immagine qui sotto trovi il regolamento in vigore attualmente in Baita.
Ti consigliamo di leggerlo attentamente.

 

 

 

INVERNO IN BAITA

La BAITA è usufruibile anche in INVERNO.

Per poterla utilizzare devono essere fatte alcune operazioni che vengono spiegate qui sotto, all'apertura e alla chiusura della Vostra vacanza.

Per emergenze contattare i seguenti numeri di telefono:

Gigi Ronchi 348.74.50.229

Luca Lovato 338.68.48.460

Andrea Schirone 328.38.55.644

Buona permanenza in Baita!

 

Apertura della Baita

  • APERTURA BAITA
    o Quando arrivate c'è da aprire il rubinetto della bombola del gas. È fuori vicino allo spigolo che vedi a destra.
    o Sul retro c'è un pozzetto di alluminio per il tubo acqua ma dovrebbe essere Aperto e così va lasciato. La prima avventura è partire da quel pozzetto e camminare due minuti in salita in mezzo al bosco fino alla cisterna bianca che si deve riempire d'acqua. Cerca un tubo nero con acqua zampillante e va infilato nella vasca. La vasca si riempie e l’acqua arriva in baita. In caso di emergenza ghiaccio ci sono sei taniche piene d’acqua!
    o Entrando in baita subito a sinistra c'è il quadro elettrico e c’è da tirare su l’interruttore più grande.
    o In cucina ci sono altri tre rubinetti gas a seconda dei fuochi che volete usare.
    Entrando in cucina c'è interruttore per scaldare acqua cucina o bagni o forno o nulla.
    o Dovete portarvi sacco a pelo (piumino) e federa e/o sacco lenzuolo; ci sono due coperte per ogni letto a castello in stanze / camerate. C'è la possibilità (solo per emergenza) di lenzuola usa e getta con federa copri cuscino a pagamento.
    o Sale, zucchero, caffè, olio, pasta ci sono in cucina e potete usarli. Potete lasciare in cucina vostre cibarie a lunga scadenza se chiuse. In cucina c'è frigo, posate, pentole e stoviglie varie, che è meglio sciacquare prima di usare. Tutto quello che usate va poi lavato e riposto nello stesso posto. Non lasciare in giro nessun genere alimentare aperto o chiuso, per evitare la presenza dei ghiri. In genere usiamo piatti di plastica per comodità!
    o La priorità è accendere stufa a legna in sala pranzo, dove si può dormire se fa troppo freddo sopra. C'è anche stufa a pellet sia in sala da pranzo che al primo piano. Tutte le stufe vanno ripulite quando sono fredde.
    o Aprite tutti armadi e cassetti per capire cosa c'è.
    Ripeto: ogni sera lasciate gocciolare tutti i rubinetti, per evitare congelamento notturno.
  • Ripeto: Lasciate gocciolare tutti i rubinetti per evitare congelamento notturno.


       

Chiusura della Baita

  • CHIUSURA BAITA

o Per chiudere la baita, iniziate con spegnere boiler e frigo qualche ora prima.
o Per le pulizie: in cucina va lavato e asciugato e messo via tutto, e togliete tutto dallo scolapiatti/tavolo/mensole. Non lasciare in giro nessun genere alimentare aperto o chiuso, per evitare l’arrivo di ghiri.
o Se la stufa / caminetto sono spenti, buttare fuori la cenere (vicino alla fontana). Le stufe a pellet (se sono fredde) vanno ripulite da cenere e pulire il vetro internamente. Dopo averla richiusa staccare la spina. Contare quanti sacchi di pellet sono rimasti!
o Staccare il tubo dalla vasca dell’acqua sopra la baita e aprire tutti i rubinetti in baita, per svuotare tutta l’acqua dal serbatoio e tubi. Quando non arriva più acqua svuotare vaschette acqua water altrimenti congela. Buttare mezzo kg sale grosso nei due water e abbassare i coperchi.
o Chiudere tutte le persiane e le finestre.
o Chiudere la bombola del gas all’esterno.
o Spegnere interruttore generale all’ingresso.
o Chiudere porte interne sopra e sotto.
o Chiudere a chiave le due porte.
o Portare in paese spazzatura (sacco nero nel bidone dove finisce il sentiero) e la campana per il vetro è dopo la chiesetta.

       

LE FOTO

 Clicca su una foto per veder le foto della baita.


    

La Commissione Baita del CAI di Bovisio Masciago ha festeggiato i 50 anni di attività.

Ecco alcune foto della splendida giornata organizzata dalla Commissione Baita: